Scopa Gratis = Regole della scopa


Gioca gratis online a Scopa su Biska.com

Regole della Scopa:

Regolamento:

Il gioco della scopa prevede l'utilizzo di un mazzo di carte italiane composto da 4 semi da 10 carte ciauscuno: spade, denari, bastoni e coppe. Ogni seme va dall'asso al dieci dove l'8, il 9 ed il 10 sono rappresentati da figure e rispettivamente un fante, un cavallo ed un re. Ci sono diversi stili grafici per i mazzi che variano a seconda della regione; citiamo ad esempio i mazzi bergamaschi, piacentini e napoletani che sono generalmente i più diffusi.

Nella scopa il valore di presa delle carte è quello nominale ossia l'asso vale 1, il due vale 2 e cosi via...

Regole Base:

Generalmente a scopa si gioca in 2 o 4 giocatori sebbene vi siano varianti anche a 3 giocatori che però prevedono alcune piccole varianti. Se si gioca in 4 sarà necessario formare 2 coppie ed ogni giocatore occuperà una posizione opposta a quella del compagno in modo da avere sempre un giocatore della squadra avversaria alla propria destra e sinistra. Le coppie possono essere concordate tra i giocatori prima di iniziare la partita oppure posso essere sorteggiate utilizzando il conteggio ai "Re" che prevede la distribuzione di una carta a ciascun giocatore, ad oltranza, finchè due giocatori diversi non riceveranno un Re; questi formeranno la prima coppia e il giocatore che aveva ricevuto il primo Re sarà il primo a distribuire il mazzo.

Dopo aver mischiato le carte il mazziere farà tagliare il mazzo dal giocatore alla sua sinistra e poi distribuirà tre carte coperte ad ogni giocatore partendo da quello alla sua destra e poi continuando in senso antiorario. Distribuite le carte il mazziere provvederà a girarne 4 scoperte al centro e terrà le rimanenti coperte accanto a sè pronte per la successiva distribuzione che avverrà quando tutti i giocatori avranno giocato le tre carte che hanno in mano. Se 3 delle 4 carte girate durante la distribuzione iniziale fossero dei Re la smazzata deve essere ripetuta poichè non sarebbe possibile effettuare alcuna scopa durante la partita, per i motivi che vedremo di seguito. Duranto lo svolgimento delle partite di scopa non sono consentiti nè gesti nè parole tra compagni di squadra.

Svolgimento della partita di scopa:

Il giocatore che per primo riceve le carte dal mazziere sarà colui che inizierà il gioco e poi si procederà in senso antiorario. Durante il proprio turno ogni giocatore gioca una singola carta e cosi via finchè il mazzo non sarà finito. Al termine del mazzo si procederà con il conteggio dei punti.

Se la carta giocata dal giocatore ha lo stesso valore di una carta sul tavolo questi prenderà entrambe le carte e le metterà coperte davanti a sè. Se la carta giocata dal giocatore ha valore uguale alla somma di più carte sul tavolo questi prenderà le carte corrispondenti, inclusa la sua, e le metterà coperte davanti a sè. Qualora coesistà la presenza di una carta di egual valore rispetto a quella giocata e un numero di carte che sommate danno egualmente il valore della carta giocata il giocatore dovrà prendere la singola carta. Se invece vi sono più carte che totalizzano il valore della carta giocata il giocatore sarà libero di scegliere le carte che preferisce per la presa. Se con la carta un giocatore si impossessa di tutte le carte sul tavolo egli realizzerà una "scopa" che sarà indicata ponendo le carte prese coperte davanti a sè ad eccezzione di una che sarà girata e messa di traverso sotto le altre. Durante l'ultima mano qualora si dovessero prendere tutte le carte con l'ultima carta giocata dall'ultimo giocatore questa non varrà ai fini della realizzazione di una scopa. Se al termine della mano restano delle carte sul tavolo queste andranno aggiunte alle carte prese dal giocatore che ha preso per ultimo.

calcolo dei Punteggi nella scopa:

Una volta terminate tutte le carte del mazzo si procederà al conteggio dei punti:

- Le scope: valgono 1 punto ciascuna
- Il mazzo: la coppia o giocatore che ha preso più di 20 carte totalizza 1 punto. In caso di parità il punto non viene attribuito.
- Denari: la coppia o giocatore che prende più di 5 carte a denari totalizza 1 punto. In caso di parità il punto non viene attribuito.
- Settebello: la coppia o giocatore che prende il 7 di denari totalizza 1 punto.
- Primiera: per calcolare la primiera si attribuisce un valore in punti ad ogni carta e poi si calcola la somma di questi punti dati dalla carta di maggior valore per ogni seme, secondo il seguente schema:
- il 7 vale 21 punti
- il 6 vale 18 punti
- l'Asso vale 16 punti;
- il 5 vale 15 punti;
- il 4 vale 14 punti;
- il 3 vale 13 punti;
- il 2 vale 12 punti;
- le figure valgono 10 punti;

La primiera è valida solo se si possiede almeno una carta per ogni seme. Chi totalizza la primiera riceve 1 punto. In caso di parità a nessuno verrà attribuito il punto.

Scopo e obbiettivo del gioco della scopa:

L'obbiettivo della scopa è quello di totalizzare il punteggio stabilito a inizio partita prima dei propri avversari. Solitamente le partite di scopa terminano al raggiungimento degli 11 punti da parte del giocatore o quadra avversaria. Se gli 11 punti vengono superati da entrambe le squadre o giocatori vincerà chi avrà totalizzato il punteggio più alto. In caso di parità si disputerà un ulteriore mano (o più) finchè la parità non verrà rotta.


I testi di questo sito sono di proprietà di Burraco Gratis.org e sono depositati e protetti.